NGC3628 – Galassia Hamburger

La Galassia Hamburger è stata scoperta nel 1784 da William Herschel, è situata nella costellazione del Leone, vicinissima alle Galassie M65 e M66. Nome: Galassia Hamburger Catalogo: NGC3628 Tipologia: Galassia Distanza: 35 milioni di anni luce Costellazione: Leone Focale: 1624mm F: 8 Temperatura Camera: -10° Angolo Camera: 90° Gain: 150 Integrazione: 5h Bortle: Classe 7 …

NGC2841 – Galassia Occhio di Tigre

La galassia occhio di tigre è stata scoperta nel 1788 da William Herschel, l’esplosione di una super nova ha permesso nel 2013 di calcolare meglio la distanza dalla terra. La galassia ha dimensioni superiori alla via lattea, simile per dimensione ad Andromeda. All’interno della galassia sono presenti moltissime stelle giovani e calde. Nome: Galassia Occhio …

NGC1952 – Nebulosa Granchio

La Nebulosa Granchio è un resto di una supernova esso è tra l’altro il primo elemento del catalogo di Messier pubblicato nel 1774. La nebulosa è composta da gas che si stanno espandendo, l’esplosione della supernova è stata osservata nel 1054 e risulta registrata in cataloghi sia arabi che cinesi. Nel centro della nebulosa è …

NGC2359 – Elmo di Thor

La Nebulosa Elmo di Thor (NGC2359) è un gioiello cosmico che affascina gli appassionati di astronomia di tutto il mondo. Situata nella costellazione del Cane Maggiore, questa nebulosa emette una luce mistica e ci trasporta in un regno di meraviglie celesti. Il nome ‘Elmo di Thor’ è perfetto per descrivere la forma unica e suggestiva …

IC2177 – Nebulosa Gabbiano

La Nebulosa Gabbiano (IC2177) è una meraviglia celeste che cattura l’immaginazione degli astronomi di tutto il mondo. Situata nella costellazione del Cane Maggiore, questa nebulosa emette una luce affascinante che ci svela i segreti dell’universo. La sua forma distintiva, che ricorda un gabbiano in volo, cattura immediatamente l’attenzione. Le sue ali aperte sembrano danzare tra …

C/2022 E3 ZTF

C/2022 E3 (ZTF) è stata scoperta da Bryce Bolin e Frank Masci il 2 marzo 2022, all’inizio confuso come asteroide, dopo successive analisi si è identificata come cometa. Il 1 febbraio 2023, transita a 42 milioni di km dalla terra. La cometa risulta avere un leggero colore verde, si ipotizza sia dovuto alla presenza di …